Zelensky: "La visita di Erdogan a Leopoli è un forte messaggio di sostegno"

no credit

AGI - Il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, ha chiesto al segretario generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres, che l'Onu garantisca la sicurezza della centrale nucleare di Zaporizhzhia. Lo ha fatto durante l'incontro a Leopoli. "Le Nazioni Unite devono garantire la sicurezza di questo sito strategico, la sua smilitarizzazione e la completa liberazione dalle truppe russe", ha detto Zelensky, criticando gli attacchi russi "deliberati" alla struttura.

La visita a Leopoli del presidente turco, Recep Tayyip Erdogan, è un "potente messaggio di sostegno" per l'Ucraina, di fronte all'invasione russa. Il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, che dopo l'incontro con Erdogan, ha incontrato per 40 minuti insieme l'omologo turco e il segretario generale dell'Onu, Antonio Guterres

I due leader hanno anche discusso delle esportazioni di grano, dopo l'accordo mediato da Nazioni Unite e Turchia, che ne ha consentito la ripresa in questo mese. "Abbiamo deciso di continuare il coordinamento dell'attuazione dell'iniziativa sul grano", ha assicurato Zelensky.