Zelensky in Polonia: sovietici collusi con Germania nazista

Zelensky in Polonia: sovietici collusi con Germania nazista

Varsavia, 28 gen. (askanews) – In visita di Stato in Polonia per celebrare il 75esimo anniversario dalla liberazione di Auschwitz, il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha fatto infuriare il Cremlino, per avere affermato che la collusione sovietica con la Germania nazista portò allo scoppio della Seconda Guerra Mondiale.

“La Polonia e i polacchi sono stati i primi ad avvertire le conseguenze della collusione criminale dei regimi totalitari. Questo ha portato allo scoppio della Seconda Guerra Mondiale e permesso ai nazisti di lanciare la loro letale macchina dell’Olocausto”.

“Non dimenticheremo mai i circa 9 milioni di ucraini, soldati e civili, morti nella Seconda guerra mondiale combattendo contro i nazisti”, ha ricordato.