Zelensky: "Russia ha portato Europa a un passo da disastro nucleare"

(Adnkronos) - "La Russia ha portato l'Ucraina e tutti gli europei in una situazione a un passo da un disastro radioattivo". Lo ha detto nelle scorse ore Volodymyr Zelensky, dopo che ieri "per la prima volta nella storia si è fermata la centrale nucleare di Zaporizhzhia".

Il presidente ucraino ha voluto "rassicurare tutti gli ucraini" perché, ha detto, "stiamo facendo di tutto per evitare uno scenario di emergenza, ma non dipende solo dal nostro Paese" e "serve una pressione internazionale che costringa" i russi "al ritiro immediato dal territorio della centrale di Zaporizhzhia" e "l'Aiea e le altre organizzazioni internazionali devono agire più rapidamente di quanto stiano facendo ora".

L'Aiea deve avere immediatamente accesso al sito, ha affermato, "prima che" i russi "portino la situazione a un punto di non ritorno".