Zero commissioni per pagamenti cashless fino a 5 euro: l'ipotesi allo studio

·Giornalista, L'HuffPost
Cashless payment is recommended during the coronavirus crisis (Photo: Kathrin Ziegler via Getty Images)
Cashless payment is recommended during the coronavirus crisis (Photo: Kathrin Ziegler via Getty Images)

Il premier Giuseppe Conte lavora a pancia a terra al progetto per incentivare i pagamenti elettronici. La settimana prossima vedrà i cosiddetti ‘acquirer’, ovvero banche e istituti che si occupano di pagamenti elettronici. Intanto, a quanto apprende l’Adnkronos, ha già avviato un dialogo, sensibilizzando tutti ad abbassare in modo importante le commissioni. Ci sarà probabilmente da parte degli acquirer, riferiscono fonti di governo all’Adnkronos, la disponibilità di portare a zero le commissioni per spese da 0 a 5 euro.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli