Zimbabwe, l'Africa saluta "l'eroe" controverso Robert Mugabe -2-

Coa

Roma, 14 set. (askanews) - Davanti alla bara, coperta con la bandiera nazionale, si è soffermata la vedova Grace Mugabe, vestita di nero, e sono giunti diversi capi di stato africani, che hanno tessuto le lodi del leader defunto. "Un'icona della liberazione africana", l'ha definito il keniota Uhuru Kenya. "Una bussola morale", ha osato l'ex presidente del Ghana Jerry Rawlings. "Un grande combattente", lo ha omaggiato il leader della Guinea equatoriale Teodoro Obiang Nguema, detentore del record mondiale di longevità dei capi di Stato di tutto il pianeta con quarant'anni di regno.

Unica nota stonata, durante questo concerto di elogi, il sudafricano Cyril Ramaphosa, che è stato fischiato dalla folla e ha dovuto scusarsi per le recenti rivolte xenofobe che hanno scosso il suo paese.(Segue)