Zimbabwe, Mugabe alla fine era un uomo "molto amaro" dice il nipote

Bea

Roma, 9 set. (askanews) - L'ex leader dello Zimbabwe Robert Mugabe era un uomo "molto amaro" alla fine dei suoi giorni, secondo il nipote. Mugabe, morto la scorsa settimana a 95 anni, guidò lo Zimbabwe per quasi quarant'anni prima di essere spodestato con un golpe nel 2017. "Immaginatevi persone di cui vi fidate, persone che vi proteggevano, vi accudivano, che si rivoltano contro di voi" ha detto Leo Mugabe alla Bbc. "Era un uomo molto amaro alla fine e questo offusca la sua figura. Non è stato facile per lui" ha aggiunto dalla casa di campagna dello zio. Inizialmente adorato nel suo paese in quanto liberatore dello Zimbabwe dal dominio britannico, durante il suo periodo al potere si trasformò in un despota usando violenza contro gli oppositori e portando alla rovina l'economia. E' stato rimosso dopo che aveva licenziato il suo vice, mentre circolavano voci insistenti che la moglie Grace si preparava a succedergli.