Zingaretti: anche ministri M5s mia squadra, trovare ciò che unisce

Afe

Roma, 10 set. (askanews) - "Di Maio ci crede, mi considera, penso, un alleato. In questo governo c'è una bellissima delegazione del Pd, molto giovane e combattiva, ma considero della mia squadra anche i ministri M5s perchè bisogna smetterla con i litigi. Nei mesi scorsi c'era solo una identità di parte che gli italiani hanno pagato". Lo ha detto Nicola Zingaretti, segretario del Pd, a 'DiMartedì' su La7.

"Non a caso - ha aggiunto - appena si è parlato di un nuovo governo lo spread è calato e gli italiani si sono rimessi in tasca 600 milioni di euro nelle aste".

"Non dobbiamo contemplare ciò che ci divide, dobbiamo trovare ciò che ci unisce per il bene degli italiani", ha concluso.