Zingaretti: con Draghi fase nuova, incontro con M5s, Leu per rinsaldare alleanza

·1 minuto per la lettura
Il leader del Partito Democratico Nicola Zingaretti a Roma

ROMA (Reuters) - Con il conferimento a Mario Draghi dell'incarico per formare il governo si apre una "fase nuova" che consente di uscire da una crisi "irresponsabile e assurda" affrontando le emergenze del Paese.

Lo ha detto il segretario del Pd Nicola Zingaretti avallando quindi la formazione del governo guidato dall'ex presidente della Bce.

Per fare fronte comune con gli altri alleati, il segretario del Pd chiede un incontro a M5s e Leu. "Non bisogna perdere la forza e le potenzialità di una alleanza con il Movimento 5 Stelle e con Leu basata su proposte comuni sul futuro dell’Italia. Per affrontare questi temi chiederemo nelle prossime ore un incontro con il Movimento 5 Stelle e Leu", ha scritto in una nota.

"Siamo pronti a contribuire con le nostre idee a questa sfida per fermare la pandemia, per concludere la campagna vaccinale, per un nuovo modello di sviluppo basato sulla sostenibilità ambientale e sociale, sulla difesa e sul rilancio di una forte collocazione europeista dell’Italia... Bisogna puntare a una fase di investimenti e crescita, ora possibile con il Next Generation Eu, attenta all’inclusione e ai diritti delle persone, per realizzare le riforme istituzionali di cui il Paese ha urgente bisogno", dice ancora Zingaretti.

(In redazione Francesca Piscioneri, Sabina Suzzi)