Zingaretti: contratto di governo un errore da non ripetere

Bar

Roma, 21 ago. (askanews) - "Il 'contratto' (di governo fra M5S e Lega, ndr) è stato un errore. Lo dico non per spirito polemico ma per evitare di commettere di nuovo errori". Nicola Zingaretti ha sottolineato in questo modo, nella sua relazione alla Direzione nazionale del Partito democratico, l'indisponibilità a replicare la formula politica che ha portato alla costituzione del governo Conte.

"Una somma di provvedimenti partoriti da due programmi alternativi che - ha spiegato - hanno via via aperto una competizione tra Lega e 5 stelle e fatto prevalere l'affermarsi di un tentativo di vera e propria rivoluzione conservatrice incarnato e rappresentato da Salvini con il linguaggio e lo stile che gli appartengono".