Zingaretti: convention Bologna non è solo per Pd, ma per Italia

Pat

Bologna, 15 nov. (askanews) - "Ci vuole una vera libertà di ricerca per trovare idee forti". Per questo il Partito democratico ha scelto di aprire anche a persone non iscritte la convention "Gli anni 20 del 2000. Tutta un'altra storia", che si è aperta nel pomeriggio a Bologna. "Non è un appuntamento del Pd, è occasione che Pd offre all'Italia", ha detto il segretario del partito Nicola Zingaretti nel suo intervento all'avvio dei lavori.

"Ci vuole una vera libertà di ricerca per trovare idee forti, per combattere - ha aggiunto Zingaretti -, una libertà che unisca le persone, le imprese, le associazioni. Occorre qualcuno che riunisca di nuovo questo paese su valori positivi. I democratici in questo tempo della storia sono questo: sono quella parte d'Italia che agisce per orientare il tempo che abbiamo davanti, sostituendo l'odio con la speranza, la violenza con la passione", quella passione "che ha riempito la piazza" di Bologna "ieri sera" in risposta al comizio di Salvini e della Lega "e ci ha riempito il cuore a tutti".

All'incontro dei democratici, che proseguirà fino a domenica nel capoluogo emiliano, stanno partecipando duemila persone, come hanno fatto sapere gli organizzatori.