Zingaretti: "Da Tevere nata civiltà, modello sviluppo guarda a salvaguardia pianeta"

di Silvia Mancinelli"Finalmente inizia questa sperimentazione rivoluzionaria sul Tevere, che fa parte di una grande strategia che mette al centro delle nostre politiche la tutela e la cura dell'ambiente. Tutti i fiumi sono importanti ma poter dire al mondo che sul Tevere c'è una strategia di questo tipo è notizia di carattere internazionale. Questo è il fiume di Roma, dove è nata la civiltà. Non è quindi una parentesi ma parte di un modello di sviluppo che guardi alla salvaguardia del pianeta". Lo ha detto Nicola Zingaretti, presidente della Regione Lazio, presentando le barriere per la raccolta dei rifiuti galleggianti istallate nel Tevere.  

"Siamo la Regione che ha investito sull'efficientamento energetico - ha aggiunto - che ha dato il via alla piantumazione di 6 milioni di alberi, grazie ai pescherecci abbiamo già raccolto 15 tonnellate di plastica perché il riuso è uno dei pilastri della nostra strategia. Così mettiamo una pietra miliare per la salvaguardia del fiume e del mare. Spero infine che vedere queste immagini spinga tutti a comportamenti più corretti: basterebbe più civiltà per restringere la catena e mandare a riuso e riciclo il materiale direttamente".