Zingaretti: dare risposte immediate a chi teme per il lavoro

Adm
·1 minuto per la lettura

Roma, 26 ott. (askanews) - Le paure di chi è costretto a fermare la propria attività lavorativa vanno affrontate dal governo, serve una "risposta immediata", un sostegno a chi vede a rischio il proprio futuro. Lo dice il leader Pd Nicola Zingaretti, parlando alla direzione del partito. "Dobbiamo guardare negli occhi le paure delle persone per dare risposte non finte e illusorie. Alle persone che rischiano di vedere la propria impresa fallire va data una risposta immediata". Aggiunge il segretario: bisogna stare "vicini concretamente a chi pagherà un prezzo economico, di lavoro, per questi 30 giorni, che possono però salvare l'Italia. Per fermare il covid dobbiamo limitare le occasioni di incontro e la circolazione degli individui senza toranre al lockdown generale". Insomma, "dobbiamo raccogliere la preoccupazione e la disperazione e dire che siamo noi che vogliamo tornare a vivere". Ma per farlo "serve un doppio fronte: alzare uno scudo, che difenda il paese, chi produce, il diritto alla vita. E dall'altra partae bisogna accompagnare fuori dalla solitudine chi si sente solo, come l'imprenditore di Treviso, di Palermo o di Napoli che invece non deve sentirsi solo".