Zingaretti: disarticolare gialloverdi ma non per allearci con M5S

Bar

Roma, 26 lug. (askanews) - Il Partito democratico non punta ad una alleanza con il Movimento 5 stelle. Lo ha ribadito il segretario, Nicola Zingaretti, nella sua relazione introduttiva alla riunione della Direzione nazionale del partito. "Noi non perseguiamo - ha affermato - un'alleanza con i 5 stelle, non è nelle intenzioni né è mai stato un nostro obiettivo, non lavoriamo a una crisi parlamentare per fare un governo con loro. Fra l'altro, questa discussione inizia ad essere vecchia, superata dalla storia. Si sta verificando quello che ho sempre creduto: Lega e M5S non sono un monolite, hanno aggregato forze sociali e approcci diversi e questa affermazione non è l'anticipazione di accordi di governo".

"Il M5S - ha detto ancora il leader del Pd - sta deflagrando sotto il peso della responsabilità di governo e anche per la nostra offerta politica, il loro elettorato, come abbiamo visto nelle elezioni amministrative, non si somma più automaticamente all'elettorato della Lega. Dobbiamo disarticolare il blocco gialloverde per un'alleanza nuova, di centrosinistra civico da costruire nel Paese. La nostra - ha concluso Zingaretti - è una missione fondativa".