Zingaretti: fantasie su poltrone, con il 18% a Pd metà esecutivo

Mch

Milano, 13 set. (askanews) - "Dopo la riforma Bassanini i governi sono di 65 persone. Tutta questa dietrologia sulla divisione di poltrone sono frutto della fantasia". Lo ha detto il segretario del Partito democratico, Nicola Zingaretti, intervenendo alla Festa dell'Unità di Milano. "Malgrado il 18% che rappresentiamo all'interno del Parlamento - ha detto Zingaretti - grazie al clima positivo che si è creato in questa maggioranza le forze del Pd rappresentano circa la metà delle forze di governo".

Il leader dem ha detto di non volere "un governo come il gialloverde all'interno del quale ci si guarda in cagnesco e si litiga tutti i giorni. Se ricominciamo con le furbizie non si va da nessuna parte", ha messo in guardia Zingaretti.