Zingaretti: “Lavoriamo per un governo forte e difendiamo alleanze”

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 5 feb. (askanews) - "Stiamo lavorando per avere un governo forte. E pur nel fuoco della crisi, stiamo difendendo le nostre alleanze. Ora, magari, non sembra rilevante: ma lo vedremo in primavera, quando andranno al voto le più importanti città del Paese. Assieme a Cinque stelle e Leu - e aprendoci a forze dell'area liberale e moderata, forze civiche e ambientaliste, associazioni - saremo competitivi ovunque. Ferme restando, naturalmente, le scelte di ogni città", lo dice il leader del Pd Nicola Zingaretti a La Stampa.

"Mario Draghi ha appena iniziato, è una nuova e grande chance per l'Italia: non sarà perduta. Noi stiamo tenendo i nervi saldi, per difendere un'area parlamentare e di governo molto ampia: 157 senatori e 321 deputati, unico vero argine al ritorno indietro verso derive sovraniste, antieuropee e illiberali".

"Il presidente incaricato è al lavoro e sono sicuro che troverà ampie disponibilità da parte di tuttele forze responsabili", aggiunge e su Salvini: "È un simpaticone, Salvini. Lui ci ha governato con i Cinque stelle... Ora non vanno più bene? Una condizione così avrebbe potuto porla Berlusconi, per dire, e non lo ha fatto. Lui con il Movimento non ci ha mai governato: per la verità nemmeno con la Lega,in questalegislatura...£.

"Abbiamo rispetto e stima di Mario Draghi. Ci fidiamo".