Zingaretti: l'Italia in Europa non conta più nulla, così muore

Pol/Tor

Roma, 3 ago. (askanews) - "In Europa e nel mondo non contiamo più nulla: dovevano cambiare tutto non trovano neanche un Commissario per rappresentarci. In realtà c'è poco da ridere, l'egoismo di chi ci governa sta bombardando l'Italia di idee stravaganti confuse e spesso irrealizzabili. Senza un progetto, una visione una strategia e i risultati si vedono. Per questo noi ripartiamo dalle idee perché qualsiasi riscossa e costruzione di un'alternativa non può che partire da una visione e una idea di Paese. Il Pd ha iniziato a fare proprio questo".

Lo scrive il segretario del Pd nel suo blog su Huffington Post dedicato alla Costituente delle idee promossa per dare corpo e gambe all'alternativa di centrosinistra. ".Strano. Nell'ennesima intervista da campagna elettorale permanente - ironizza il segretario Dem- Di Maio non ha annunciato che il Governo regalerà un panino al salame per tutti. Ha lanciato un assist a Salvini che oggi proporrà un panino e una bibita per tutti. Intanto la produzione industriale cala, il Pil è a zero, la cassa integrazione straordinaria è raddoppiata".

"In Italia - sottolinea ancora Zingaretti- non si fanno più figli e ossessionati dagli sbarchi di immigrati hanno nascosto la fuga dei nostri giovani dal Paese. Come ha ricordato Emanuele Felice si stanno producendo due fratture gravi. Una tra nord e sud e una altra tra Italia e la media Ue. Cosi l'Italia muore. Io sono contento che molti si affannano a dire che il PD da solo non basta. Ma intanto il pd c'è, cresce ed è l'unica credibile alternativa a questo stato di cose. Oggi con la costituente offre uno spazio a tutti per contribuire".