Zingaretti a M5s: non si può governare insieme da avversari

Adm

Roma, 21 gen. (askanews) - Dentro M5s c'è una "sottovalutazione" della situazione politica, non si può stare al governo e comportarsi da avversari allo stesso tempo. Lo ha detto il segretario Pd, Nicola Zingaretti, durante la registrazione di 'Porta a porta'. "Questo far parte di una maggioranza e al tempo stesso quasi vergognarsene alla lunga pesa. E' molto più convincente una linea politica chiara".

Ha aggiunto Zingaretti: "C'è un governo? Bisogna assumersene le responsabilità". In generale, ha precisato, "c'è un campo intorno alla Lega, ne stiamo costruendo un altro attorno al Pd. So che i miei alleati non sono d'accordo, ma non si può governare da avversari. Questo ricade sul costo dell'incertezza che facciamo pagare agli italiani".