Zingaretti: no a divisioni, serve alleanza larga per combattere

Sim

Roma, 16 ago. (askanews) - "Non dobbiamo dividerci. Un partito unito dice no ai tanti capi, capetti, capicorrente che dividono e che poi alla fine ci lasciano più deboli. Perchè gli italiani vogliono la versione del partito democratico, non di qualcuno del Pd": è quanto ha detto il segretario del Pd, Nicola Zingaretti, nel suo intervento alla Festa dell'Unità di Cecina trasmesso da RaiNews24.

Per Zingaretti "il partito democratico deve essere il baricentro dell'allargamento di alleanze culturali, sociali, economiche, territoriali", per cui è ora di "aprire le sezioni di partito chiuse e di farci entrare i ragazzi e le ragazze".

E occorre, ha aggiunto, "un'alleanza larga per combattere". Perchè "se si va alle elezioni politiche - ha rimarcato - noi non abbiamo paura, perchè dopo 13 mesi del loro governo, chi deve avere paura della battaglia politica sono loro, non siamo noi".