Zingaretti: non è vero che stop aumenti Iva è vittoria Renzi-M5s

Rea

Roma, 1 ott. (askanews) - "Non è vero" che il mancato aumento dell'Iva è una vittoria di Italia Viva o del M5s: "L'Iva per fortuna non aumenta, e tutti dovremmo essere contenti, anche perché per colpa di Salvini abbiamo avuto un'eredità di 23 miliardi" di possibile aumento. Lo ha detto il segretario del Pd Nicola Zingaretti, intervistato dal Tg3.

Un'eredità che ha pesato anche sul volontà di tagliare il cuneo fiscale: "Non è mancato il coraggio, sono mancati i soldi, vista l'eredità di 23 miliardi di clausole Iva". In ogni caso, ha rivendicato Zingaretti, "dentro le compatibilità di bilancio c'è una totale inversione di tendenza" con "provvedimenti concreti: non aumenta l'Iva, aumentano gli stipendi più bassi, inizia una stagione di investimenti green". Per Zingaretti non basta: "Il governo deve accendere l'economia italiana" con "una svolta" su lavoro e ambiente.