Zingaretti: ora congresso straordinario Pd, su idee non su nomi

Adm

Roma, 7 feb. (askanews) - Il Pd ha bisogno di un "congresso straordinario", che sia "sulle idee e non sui nomi". Lo ha detto il segretario Nicola Zingaretti durante la direzione del partito di questa mattina.

"Al Partito democratico - ha affermato - serve un congresso politico straordinario, un atto politico forte. Non sui nomi ma sulle idee, chiamando l'Italia intera a confrontarsi e discutere sul futuro. Facciamo 10mila assemblee, almeno uno per ogni comune. Un congresso aperto a tutti per ricostruire l'Italia".