Zingaretti: ora nuovi decreti sicurezza, da Salvini solo propaganda

Gal

Roma, 30 gen. (askanews) - "Dobbiamo costruire delle politiche sull'immigrazione e dobbiamo farlo in fretta. Io nella mia regione non ho fatto chiudere gli Sprar, abbiamo bisogno di una rete di accoglienza, quelli di Salvini non erano decreti sicurezza ma 'decreti propaganda' e 'paura'. Noi vogliamo fare dei nuovi decreti per la sicurezza urbana, che vuol dire accoglienza, pulizia delle strade, illuminazione, periferie. Io voglio ribellarmi alla subalternità perchè con quei decreti con la sicurezza non c'entrano niente, serve un'altra strategia per la sicurezza". Lo ha detto Nicola Zingaretti, segretario del Pd, ospite di Agorà su Rai Tre.

Noi dobbiamo "ricostruire una strategia dell'integrazione e del controllo delle frontiere anche con l'Ue", ha aggiunto ribadendo che "è una favola priva di fondamento" quella della destra sulla sicurezza perchè "nella manovra finanziaria questo governo ha dovuto pagare gli straordinari alle forze di polizia che loro non avevano pagato. La lotta agli spacciatori non si fa andando a citofonare ma lottando contro il grande traffico".