Zingaretti: ottima rappresentanza di democratici nel governo

Pat

Bologna, 13 set. (askanews) - Per l'individuazione dei sottosegretari e dei viceministri c'è stato "qualche problema", ma non c'è stata "nessuna discriminazione politica". E i democratici devono essere contenti per "l'ottima rappresentanza" nel governo. Lo ha detto il segretario del Pd, Nicola Zingaretti, a margine dell'Incontro di studi della Acli a Bologna.

"Io penso che tutti i democratici debbano essere contenti perché grazie al buon rapporto con i nostri alleati, a chi ha seguito le trattative e comunque alla conclusione di questo ciclo c'è un'ottima rappresentanza numerica e personalità all'interno del governo e questo è un fatto molto positivo - ha spiegato Zingaretti -. Ci sono stati ovviamente anche dei problemi, come in Toscana, ma sono figli della coincidenza di tanti criteri, di territori, di competenze, di sensibilità politiche, di genere, di condizioni che alla stretta possono creare problemi". (segue)