Zingaretti (Pd): il Governo non c'è più, è crisi politica

Tor

Roma, 31 lug. (askanews) - "Noi non abbiamo più Governo, solo un patto di poltrone e potere. Non c'è più un solo tema su cui Lega e M5s hanno una posizione comune. Anche se non c'è crisi formalizzata c'è una crisi politica. Questa maggiorenza è solo numerica. Non ce la fa. Non hanno uno straccio di idea sul futuro del Paese. Questi due signori Di Maio e Salvini, che io chiamo il gatto e volpe, passano la giornata a litigare su tutto e poi e di notte si mettono d'accordo per far passare un altro giorno e salvare le poltrone". Lo ha affermato, fra l'altro, il segretario del Pd Nicola Zingaretti, ospite a Sky tg24.

Zingaretti ha accusato "il governo di Di Maio e Salvini" di "non avere mai avuto un'idea di politica industriale " e di aver solo trascorso un anno a distribuire soldi degli italiani che ora con la manovra verranno duramente pagati" dal Paese,. Convinto che "la divisione sulla riforma della Giustizia" oggi all'esame del Cdm non sarà "che l'ultima dimostrazione del fallimento del loro contratto di Governo che non ha mai funzionato". Ecd ha puntato il dito in particolare contro "la politica del ministro Di Maio che ha distrutto il Sud".