Zingaretti (Pd): meno polemiche e più lavoro comune

Bet

Roma, 10 feb. (askanews) - In relazione al calo della produzione industriale italiana, "i dati di stamattina confermano quello che diciamo ormai da giorni: basta polemiche, i problemi se ci sono si affrontino e si risolvano, se si vuole andare avanti bisogna concentrarsi sui temi dello sviluppo e della crescita, e per il lavoro". È il commento del segretario del Pd Nicola Zingaretti, a margine di un evento a Roma, in merito ai dati sulla produzione industriale italiana. "Non a caso prima della Direzione Pd, ho lanciato l'idea del Patto per il Lavoro, cioè - ha spiegato - un patto tra governo, imprese, sindacati, associazioni datoriali, università, mondo della scienza e della ricerca per dare all'Italia l'obiettivo di riaccendere i motori dell'economia. Purtroppo peraltro il futuro si presenta e si ripropone complesso, ma per fortuna anche grazie alla manovra di bilancio i margini per una iniziativa economica che riaccenda i motori dello sviluppo ci sono. Quindi noi non possiamo che confermare l'appello innanzitutto agli alleati della maggioranza: meno polemiche e più lavoro comune, più comunità, perché gli italiani si aspettano da noi che risolviamo i problemi, e anche questo dato è un campanello d'allarme, ma di una situazione economica che si può affrontare se c'è la volontà politica di farlo. Il Pd ha questa volontà - ha concluso Zingaretti - e con questo spirito partecipa ai tavoli per scrivere l'agenda 2020-23".