Zingaretti: "Salvini è forte, non si combatte con le cerbottane"

webinfo@adnkronos.com

"Ho fatto di tutto per avere un partito aperto e inclusivo. E se davvero stiamo lavorando per allargare il campo, bisogna scommettere sul rinnovamento, ma non si combatte Salvini nè con le cerbottane, nè ignorando il perchè Salvini è forte. La Lega è forte, perchè intercetta una rabbia dei cittadini, poi non ti dà risposte, la sfrutta questa rabbia, perchè fa demagogia...''. Lo ha detto Nicola Zingaretti, segretario Dem, ospite di 'Centocittà' su Radio Rai 1.  

''Credo che gran parte della ricostruzione della speranza italiani nasca dal mantenimento delle promesse di questo governo'' e attraverso al ''ricostruzione di un partito, il Pd, che dalla Valle D'Aosta alla Sicilia, cambi tutto e si apra alla società italiana", permettendo "anche una maggiore democrazia interna. Non si cambia l'Italia solo da palazzo Chigi, ma si cambia strada per strada facendo battaglie politiche e culturali', ha aggiunto.