Zingaretti: Salvini scappa davanti al Parlamento

Adm

Roma, 23 lug. (askanews) - Matteo Salvini scappa di fronte al Parlamento. Lo ha detto il segretario Pd Nicola Zingaretti parlando a Skytg24. "Ci aspettavamo innanzitutto che il ministro Salvini di fronte a uno scandalo così grave invece di parlare di quello che mangia e delle sue passeggiate andasse lui in parlamento a dire quello che è successo, quello che sa".

Ha aggiunto Zingaretti: "Quello che è strano è che ogni volta che c'è un grande interrogativo sulla Lega, questo ministro scappa, sorride e scappa".

La mozione di sfiducia resta un'opzione, ma per ora "sullo sfondo" precisa Zingaretti. "Certo, la mozione di sfiducia è sullo sfondo. Ma quello che è avvenuto è già grave. Il Parlamento ha chiesto al ministro degli Interni di conoscere la verità e di andare a riferire su quanto avvenuto a Mosca in quelle giornate e, soprattutto, cosa è avvenuto probabilmente per quanto riguarda tangenti e sulla collocazione internazionale dell'Italia. Che un ministro degli interni abbia paura di andare in Parlamento già questo è un fatto grave".