Zingaretti: su decreti sicurezza recepire indicazioni Mattarella

Zingaretti: su decreti sicurezza recepire indicazioni Mattarella

Roma, 30 ago. (askanews) – Sui decreti sicurezza del ministro Salvini bisogna “almeno recepire le indicazioni del presidente della Repubblica”. Una dichiarazione di pochi minuti quella di Nicola Zingaretti alla fine dell’incontro con il presidente del Consiglio incaricato Giuseppe Conte. Il segretario del PD affiancato dai capigruppo Delrio e Marcucci ha elencato i punti fondamentali che i dem vorrebbero inserire nel programma di governo e pur senza citare il tema dell’immigrazione, alla fine ha inserito una notazione sui decreti sicurezza, ma solo come appendice del tema più generale della ‘sicurezza urbana’.

“Abbiamo posto il tema di riaprire una stagione di vere politiche per la sicurezza urbana. Su questo in questi mesi c’è stata molta propaganda. Vere politiche per la sicurezza urbana significa innanzitutto chiudere il contratto con le forze dell’ordine, significa investire sui presidi nei quartieri e riaprire la stagione del grande piano per le periferie con investimenti per la cultura, l’aggregazione, lo sport, e quindi una strategia per rendere più sicure le città del nostro paese” ha detto Zingaretti. “E abbiamo proposto al presidente che anche sui cosiddetti decreti sicurezza si proceda nella forme dovute almeno al recepimento delle indicazioni pervenute dal presidente della Repubblica”.