Zingaretti: Umbria è terra di speranza, non può vincere l'odio

Adm

Roma, 6 ott. (askanews) - L'Umbria è la ""terra della speranza" e "non può diventare la terra dell'odio e del rancore". Lo ha detto il segretario Pd Nicola Zingaretti a Perugia, ad una iniziativa insieme al candidato alla presidenza della regione Vincenzo Bianconi. "Il voto in Umbria serve soprattutto a salvare l'Umbria dal rischio del disastro, è la terra della speranza non può diventare la terra dell'odio, del rancore. Quindici mesi di Salvini hanno insegnato che l'odio serve a raccattare voti ma non a creare lavoro".

Una vittoria del centrodestra, afferma, sarebbe "per gli umbri un disastro totale". In ogni caso "già c'è una vittoria, prima si diceva che correvamo solo per testimoniare, ora corriamo per vincere".