Zingaretti: utile incontro con Di Maio, serve fase nuova

Rea

Roma, 7 gen. (askanews) - "Con Di Maio abbiamo parlato della necessità di aprire una fase nuova per questo governo, per riaccendere motori dell'economia italiana. E' stato un incontro molto utile". Lo ha detto il segretario del Pd Nicola Zingaretti, ospite di Otto e mezzo su La7.

"Io sono sconcertato dello sconcerto che c'è stato quando ho parlato bene di Conte. Siamo talmente abituati a parlare male degli alleati, che se uno tenta di costruire e di dialogare, viene visto con sospetto. Ma non si può governare con avversari, e se davvero si vuole fermare Salvini, allora dobbiamo capire che il nostro campo va popolato da una diversità. Poi io non sono Conte e non sono i 5 Stelle, ma non ci si dovrebbe stupire se si parla bene dei propri alleati", ha aggiunto Zingaretti, sottolineando che "uno dei modi secondo me sbagliati di questa maggioranza è quella di condurre battaglie più per visibilità personale che per risolvere problemi. Questo mettere bandierine, non serve".