Zona bianca rafforzata, la proposta delle Regioni per contrastare un’impennata di casi Covid

·2 minuto per la lettura
Covid
Covid

In attesa della prossima riunione, le Regioni italiane stanno avanzando alcune ipotesi finalizzate all’istituzione di una zona bianca rafforzata da applicare nel caso in cui i contagi da coronavirus dovessero ricominciare ad aumentare.

Covid, Regioni: ipotesi zona bianca rafforzata se aumentano i contagi

Nella giornata di mercoledì 26 maggio, si terrà la Conferenza delle Regioni che anticiperà il successivo incontro Stato-Regioni.

In occasione della Conferenza, quindi, alcuni dei presidenti delle Regioni italiane potrebbero proporre alcune misure da adottare per istituire la cosiddetta zona bianca rafforzata, qualora si dovesse constatare un incremento dei soggetti positivi al SARS-CoV-2 e l’incidenza dei contagi dovesse superare la quota di 50 ogni 100 mila cittadini.

L’introduzione della zona bianca rafforzata dovrebbe consentire alle singole Regioni di evitare il ripetersi di quanto avvenuto in Sardegna che, dopo essere stata classificata come zona bianca a marzo 2021, è tornata prima in zona arancione e poi in zona rossa a causa di una nuova impennata di casi tra aprile e maggio.

Ipotesi zona bianca rafforzata, le misure da adottare

Tra le proposte che potrebbero essere promosse dai governatori delle Regioni per la zona bianca rafforzata, figurano l’imposizione del coprifuoco alle ore 24:00 (in zona bianca, il coprifuoco viene abolito) e altre iniziative anti-assembramento volte a contenere la movida come, ad esempio, l’obbligo di consumare alimenti e bevande esclusivamente stando seduti ai tavolini di bar e ristoranti all’aperto, vietando la possibilità di sostare in piedi in prossimità dei locali.

Inoltre, è possibile che i presidenti di Regione chiedano anche di poter rientrare in fascia bianca rafforzata senza essere costretti ad attendere tre settimane, se i dati lo dovessero permettere.

Nonostante le indiscrezioni trapelate, tuttavia, va precisato che l’incontro in agenda si dovrebbe focalizzare sui decreti Governance e Semplificazioni mentre la questione relativa alla zona bianca rinforzata non figura, attualmente, tra gli ordini del giorno.

Ipotesi zona bianca rafforzata, le Regioni in zona bianca a giugno

Intanto, per quanto riguarda i colori delle Regioni in Italia, a partire dal 1° giugno, la Cabina di regia del Governo ha annunciato che la Sardegna, il Friuli-Venezia Giulia e il Molise passeranno in zona bianca. A distanza di una settimana, poi, dal 7 giugno, diventeranno zona bianca l’Abruzzo, la Liguria e il Veneto mentre, dal 14 giugno, verranno riclassificate anche il Lazio e la Lombardia.

Ancora lontane dalla zona bianca, invece, la Campania, la Puglia e la Valle d’Aosta.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli