Zona euro, banche non soddisfano obiettivi Bce su rischio clima

·1 minuto per la lettura
Monete in euro di fronte alla mappa dell'Unione europea

FRANCOFORTE (Reuters) - Nessuno dei principali istituti di credito della zona euro soddisfa le attese della Banca centrale europea in merito ai rischi ambientali e climatici.

È quanto reso noto dalla Bce, che ha chiesto un adeguamento più rapido alle sue aspettative di vigilanza.

"Le banche hanno mosso i primi passi verso l'inclusione del rischio relativo al clima, ma nessuna è vicina a soddisfare tutte le aspettative di vigilanza", si legge in un comunicato di Francoforte.

"Solo un terzo delle banche prevede dei piani che siano adeguati almeno a grandi linee, e metà degli istituti non avrà completato l'implementazione dei piani entro la fine del 2022", ha aggiunto l'istituto centrale.

(Tradotto in redazione a Danzica da Michela Piersimoni, in redazione a Roma Antonella Cinelli, michela.piersimoni@thomsonreuters.com, +48 587696616)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli