Zona euro, Bce ha ancora molto da fare per spingere inflazione - Lane

·1 minuto per la lettura
Sede Bce a Francoforte, vista al tramonto

FRANCOFORTE (Reuters) - Alla Banca centrale europea resta ancora "molto da fare" al fine di riportare l'inflazione della zona euro in linea con l'obiettivo di poco sotto 2%.

Con queste parole l'economista capo Philip Lane mette a tacere le voci di mercato secondo cui i tassi continueranno a salire.

"C'è molto da fare (per far risalire l'inflazione)" argomenta in un intervento. "Va dato davvero poco peso a questo scenario di nuove pressioni sull'inflazione".

Va infatti ricordato che "non è inflazione" un rialzo dei prezzi legato ai colli di bottiglia dal lato offerta.

"Non c'è quasi alcuna connessione tra il rialzo dei prezzi dovuto alle riaperture dell'attività economica e quella che è la reale tendenza dell'inflazione" conclude.

(In redazione a Milano Alessia Pé, Sabina Suzzi)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli