Zona euro, previsto "significativo" rimbalzo in sem2 2021 - De Guindos (Bce)

·1 minuto per la lettura
Il vicepresidente della Banca centrale europea Luis de Guindos a Berlino

MADRID (Reuters) - L'economia della zona euro registrerà un rimbalzo "significativo" nel secondo semestre del 2021 grazie in parte all'avvio delle vaccinazioni volte ad arginare la diffusione del Covid-19.

Lo ha affermato il numero due della Bce, Luis de Guindos.

"Ci aspettiamo un significativo rimbalzo delle attività nella seconda metà dell'anno", ha detto De Guindos durante un evento online.

"Dev'essere un anno di ripresa, con una percentuale significativa della popolazione vaccinata", ha detto De Guindos dopo aver riconosciuto una performance peggiore delle attese per il primo semestre.

A dicembre la Bce aveva previsto una crescita dell'economia del 3,9% nei 19 Paesi della zona euro, presumendo che le restrizioni saranno rimosse verso la fine di marzo e che l'immunità di gregge verrà raggiunta prima della fine dell'anno.

(Tradotto da Redazione Danzica, in redazione a Milano Gianluca Semeraro, michela.piersimoni@thomsonreuters.com, +48 587696616)