Zona euro, stimolo deve essere revocato gradualmente - de Guindos (Bce)

·1 minuto per la lettura
La sede della Banca centrale europea a Francoforte, in Germania

FRANCOFORTE (Reuters) - Le autorità della zona euro dovrebbero revocare gli stimoli monetari e fiscali solo gradualmente e accompagnare la ripresa dell'economia della zona euro, colpita dalla pandemia.

Lo ha detto Luis de Guindos, vicepresidente della Bce.

"Il ritiro delle misure di stimolo fiscale e monetario deve essere prudente e graduale", ha detto de Guindos durante un evento online.

Tuttavia, ha segnalato che mantenere le misure di stimolo in essere per troppo tempo potrebbe causare la "zombificazione" dell'economia, permettendo la sopravvivenza di imprese insostenibili.

(Tradotto a Danzica da Enrico Sciacovelli, in redazione a Milano Gianluca Semeraro, enrico.sciacovelli@thomsonreuters.com, +48587696613)