Zona rossa, Boccia: "Altre regioni rischiano"

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

La zona rossa potrebbe allargarsi ad altre regioni. "Fino al 3 dicembre non è in discussione" il sistema dei parametri alla base della suddivisione delle regioni in zona rossa, arancione e gialla, ha detto il ministro delle Regioni Francesco Boccia su Raiuno. "Oggi ci sono alcune Regioni in rosso, non escludo che ce ne possano essere altre nei prossimi giorni. Questo dipende dai dati del monitoraggio di ogni settimana", aggiunge. In particolare la situazione in Puglia "dipende dai dati. Fa bene Emiliano a chiedere restrizioni e essere rigoroso. Se lo chiede per due province, se ci sono le condizioni, ha senso chiederlo per tutta la regione nella prima fase. Ma aspettiamo i dati".